Home Ana IMPERIA nato il gruppo ANA di Imperia

IMPERIA nato il gruppo ANA di Imperia

4

Dal 1º gennaio 2006 i gruppi di Oneglia e Porto Maurizio si sono fusi dando origine al nuovo Gruppo alpini di Imperia. Due giorni di pioggia e vento non hanno fermato le cerimonie che hanno visto sabato 28 gennaio il concerto dei cori al teatro Cavour, con la partecipazione del coro A.N.A. Monte Saccarello di Imperia e del coro congedati della brigata alpina Taurinense. Presenti alla serata, oltre al sindaco di Imperia Luigi Sappa, il presidente della sezione di Imperia Gianfranco Marini e di Savona Piergiorgio Accinelli, nonchè il fondatore del coro congedati brigata Taurinense, il colonnello Italo Balbo.

La giornata di domenica 29 è stata dedicata alla memoria e al ricordo di quelli che sono andati avanti. Nella piccola chiesa sul mare è stata celebrata la messa in suffragio dei Caduti. Poi la benedizione del nuovo gagliardetto, passato dalle mani del presidente sezionale Gianfranco Marini a quelle dalla madrina, la diciottenne Carolina Anselmi pronipote della M.O.V.M. Sandro Anselmi, Caduto in Russia e dell’alfiere Piero Pascolini. Al termine della Messa, sulla banchina del porto è stata scoperta una lapide che riporta la motivazione della M.O.V.M. concessa al ten. Anselmi.

È seguita la deposizione di una corona d’alloro alla lapide del 1º reggimento alpini, il reparto padre degli alpini del ponente ligure. Particolarmente significativa la presenza di uno degli ultimi reduci del 1º reggimento: Alessio Pastor, di Buggio. Commovente il breve intervento del presidente della sezione A.N.A. di Savona Accinelli, che portava il cappello del padre, reduce del 1 rgt., andato avanti. Anche il capogruppo di Imperia Alberto Ghiglione portava, nella nappina, la penna che era stata di suo padre, in Albania.