Home Ana Al Breuil di Cervinia il raduno dei reduci del Btg. Monte Cervino

Al Breuil di Cervinia il raduno dei reduci del Btg. Monte Cervino

20

I reduci del glorioso battaglione Monte Cervino si sono ritrovati domenica 1º luglio al Breuil di Cervinia per ricordare i tanti compagni che si sono sacrificati in Albania e in Russia e che non hanno più fatto ritorno.

Due volte ricostruito, il battaglione decorato di Medaglia d’Oro è ora inserito nel 4º reggimento alpini paracadutisti con la qualifica di Ranger , simbolo di altissime qualità tecniche e militari e di grande professionalità, eccellente unità d’élite che perpetua nome e memorie dell’eroico reparto sciatori. Da 49 anni i superstiti di questo battaglione che è un simbolo nella storia degli alpini si riuniscono ai piedi del Cervino.

Al Breuil c’erano il presidente della Sezione Valdostana Remo Gobetto, una compagnia in armi di alpini paracadutisti del 4º Reggimento che ha reso gli onori militari ai Caduti, mentre a scorta del vessillo sezionale decorato di quattro Medaglie d’Oro al Valore Militare sono sfilati per le vie di Cervinia anche il gen. div. Bruno Petti, comandante il Centro Addestramento Alpino, il col. Ivan Caruso comandante del 4º reggimento alpini paracadutisti e, in rappresentanza del presidente nazionale Perona, il consigliere nazionale Carlo Bionaz. Tra gli ospiti d’onore della cerimonia anche la signora Imelda Reginato, vedova della MOVM. gen. Enrico Reginato.