Home Ana GENOVA Raduno alpino a Busalla

GENOVA Raduno alpino a Busalla

3

Il 21 e 22 luglio il gruppo di Busalla ha festeggiato il 55º anniversario di fondazione con l’inaugurazione di un monumento ai Caduti e la dedicazione di una strada alla Divisione Cuneense. Sabato 21 serata di cori, con il concerto del coro Valle Scrivia e del coro ANA Voci d’Alpe , di Santa Margherita Ligure.

Domenica, già di primo mattino, la piazza del Comune era gremita di alpini con 32 gagliardetti e 2 vessilli. Con il presidente della sezione Giovanni Belgrano erano presenti autorità civili e militari, una rappresentanza del Comando della brigata Taurinense e una del 2º reggimento alpini di Cuneo. Poi, tutto come da cerimoniale: sfilata, deposizione di corone alle lapidi che ricordano i Caduti di Busalla e sfilata aperta dalla banda di Nostra Signora della Guardia di Pontedecimo, gli alpini hanno raggiunto il nuovo monumento ai Caduti.

Il monumento è stato scoperto da Giacomo socio fondatore del gruppo e da Franco, reduce della guerra in Iugoslavia ed è stato benedetto dal cappellano mons. Luigi Zorzi. Ha preso poi la parola il capogruppo Tiziano Biondo. È seguita poi l’inaugurazione della strada intitolata alla Cuneense. All’ingresso del parco di Villa Borzino, sede del gruppo di Busalla, è stata celebrata la S.Messa, officiata dal cappellano mons. Luigi Zorzi, accompagnata dal coro Valle Scrivia.

Al termine della cerimonia breve intervento di Alfredo Costa, già vice presidente nazionale che ha ricordato la missione di pace degli alpini in armi e i cinque alpini del 2º reggimento di Cuneo Caduti in attentati in Afghanistan.