Home Sezioni e Gruppi Cima Vallona: 41 anniversario

Cima Vallona: 41 anniversario

8

Quarantun anni fa, il 25 giugno 1967, quattro militari il capitano dei carabinieri, Francesco Gentile, il sottotenente Mario Di Lecce, il sergente Olivo Dordi e l’alpino Armando Piva persero la vita in un attentato a Cima Vallona, mentre il sergente Marcello Fagnani riportò ferite delle quali porta ancor oggi i segni.

Era il periodo della guerra dei tralicci , che sparse molto sangue con attentati e agguati fra i nostri militari in servizio in Aldo Adige. Organizzata dal gruppo alpini di Comelico superiore e dal Comune di San Nicolò di Comelico, una cerimonia si è svolta sul luogo della strage e alla cappella dedicata al Caduti, a Tamai, presenti il comandante delle Truppe alpine gen. Bruno Petti, il prefetto Provvidenza Raimondo, il sindaco di San Nicolò Cornelio Del Boffo, il vice presidente della Sezione Cadore Enrico Zambelli, rappresentanti della Provincia e della Rergione Veneto, Associazioni d’Arma e tanti alpini.