Home Ana A Cuneo us il logo dell'ANA abusivamente: condannato dal Tribunale

A Cuneo us il logo dell'ANA abusivamente: condannato dal Tribunale

9

Riceviamo e pubblichiamo dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Cuneo. Questa sentenza, emessa dal tribunale di Cuneo, si riferisce alla contraffazione e vendita abusiva di magliette con il logo dell’ANA, realizzate in occasione dell’80ª Adunata nazionale. L’A.N.A., costituitasi parte civile nel processo penale, assistita dagli avvocati Fabrizio Balleri e Alberto Bovetti, ha sentito pienamente accogliere le proprie ragioni, con la severa condanna definitiva dell’imputato e con la pubblicazione a sue spese della decisione.

Ci auguriamo che questo precedente serva di monito a chi abusivamente si appropria dei nostri simboli distintivi.

Questo il testo della sentenza: Il Tribunale di Cuneo ha emesso sentenza in data 15.5.2008, esecutiva il 22.2.2009, nei confronti di Roasio Aldo nato a Verzuolo l’11.8.1959 residente in Busca, via Pintura 8 imputato del reato di cui all’art. 474 c.p., perchè poneva in vendita o comunque deteneva per vendere n. 32 maglie in cotone a manica corta recanti il marchio contraffatto dell’80ª Adunata nazionale degli Alpini r.c. in Cuneo 11.5.2007; e del resto di cui all’art. 648, 2º co.c.p. perchè al fine di commettere il reato di cui al capo a) riceveva le maglie di cui al capo precedente conoscendone la provenienza delittuosa r.c. in epoca ant. pross. all’11.5.2007, e lo ha condannato alla pena di mesi sei di reclusione e alla multa di euro 400,00 e alla pena accessoria della pubblicazione della sentenza sul periodico L’Alpino e sul quotidiano Il Corriere della Sera ; ha condannato inoltre l’imputato alla rifusione delle spese di costituzione e assistenza della parte civile costituita (euro 2.027,75) e ordinato la confisca e la distruzione delle magliette in sequestro. Per estratto conforme all’originale per uso pubblicazione .

Cuneo, 28 marzo 2009

Il Cancelliere Mario Gosmar