Home Ana VERONA Il calendario benefico della Sezione

VERONA Il calendario benefico della Sezione

7

È stato consegnato a don Luca Mainente, missionario a São Luìs, nello Stato del Maranhão, in Brasile, un assegno di 11.000 euro, frutto della vendita del calendario della sezione ANA di Verona 2009. Lo hanno portato a destinazione gli alpini Adriano Motta e Stefano Franchi, del gruppo di Pescantina, promotori dell’iniziativa benefica che grande riscontro ha trovato tra le penne nere veronesi.

L’iniziativa del calendario, nata grazie alla disponibilità del generale Roberto Rossini e di Piero Ambrosiani (capogruppo di Verona Zai), che lo hanno elaborato mettendo tra l’altro a disposizione le splendide cartoline storiche di cui è composto, è stata appoggiata con entusiasmo dal presidente sezionale Ilario Peraro. In soli due mesi, grazie al sacrificio e al tempo dedicato gratuitamente da tanti alpini, sono stati realizzati (e venduti) circa 1.400 calendari, il cui ricavato è stato interamente destinato al Centro di Formazione Cantan Pescantina, una struttura che permette la realizzazione di numerose attività in favore di bambini, giovani, adulti emarginati.

L’obiettivo è quello di contribuire a ridurre l’emergenza ed il degrado nella periferia della Cidade Olimpica, dove operano i quattro missionari veronesi: don Luca Mainente (tesserato nel gruppo di Pescantina come amico degli alpini), don Daniele Soardo, don Orazio Bellomi, e don Claudio Vallicella. In particolare il ricavato del calendario è servito per la realizzazione del progetto una goccia d’acqua , che prevede la costruzione di un pozzo di acqua potabile. L’iniziativa è stata promossa in collaborazione col Centro Aperto Minori L’Aquilone , associazione che da anni si impegna per dare un futuro migliore ai bimbi brasiliani.