Home Protezione Civile Inaugurato il "Villaggio ANA" a Fossa

Inaugurato il "Villaggio ANA" a Fossa

20

Sabato 14 novembre è stato inaugurato il nuovo ‘Villaggio ANA’ a Fossa (L’Aquila). Grazie al contributo delle sue Sezioni e dei suoi Gruppi e con il sostegno del Gruppo bancario Cariparma FriulAdria e di altre decine di enti, l’ANA ha raccolto 2.738.000 euro. Una convenzione tra l’Associazione, il Comune di Fossa e la ditta Leimholz di Treviso ha permesso di costruire 32 unità abitative e un’altra, la 33ª un numero magico per gli alpini perché ricorda il nostro inno è destinata ad essere sede sociale e del locale gruppo alpini, guidato da Clemente Franciosi.

La superficie del Villaggio ANA è di circa 10.000 metri quadri e ogni unità abitativa ecosostenibile, che permetterà di ospitare 3 o 4 persone, è di 54 metri quadri. I 181 volontari della Protezione civile ANA, coordinati dal consigliere nazionale Sebastiano Favero e dal coordinatore della P.C. ANA Giuseppe Bonaldi, hanno lavorato instancabilmente dal 29 agosto per realizzare le piattaforme di cemento su cui la ditta Leimholz ha innalzato le pareti in legno multistrato ad alta coibentazione e risparmio energetico. La posa dei rivestimenti e i finimenti interni è stata effettuata dai volontari ANA, mentre i mobili sono stati forniti dal Dipartimento di Protezione civile nazionale.

La cerimonia di consegna del Villaggio ANA si è svolta in uno spazio accanto alle nuove case. Tra le autorità c’erano, in rappresentanza del Governo, il senatore Mario Mantovani sottosegretario di Stato per le infrastrutture e trasporti, il senatore (alpino) Franco Marini, Giorgio De Matteis, vice presidente vicario consiglio regionale Abruzzo, Stefania Pezzopane, presidente Provincia de L’Aquila, Manuela Manenti responsabile dei MAP (Moduli Abitativi Provvisori) dell’Abruzzo, il presidente provincia di Belluno Gianpaolo Bottacin, il colonnello Franco Federici comandante del 9º reggimento alpini e il reduce di Russia Nelson Cenci.

Per l’Associazione era presente il Labaro, scortato dal presidente nazionale Corrado Perona e dal consiglio direttivo nazionale al completo, il presidente della Sezione Abruzzi Antonio Purificati, decine i vessilli delle Sezioni e i gagliardetti dei Gruppi.

Al termine dei discorsi è stato inaugurato il monumento con la targa e 2 vie del villaggio, intitolate al battaglione alpini L’Aquila e a don Carlo Gnocchi. Quindi la cerimonia del taglio del nastro con le autorità e la consegna delle chiavi del “Villaggio ANA” da parte del presidente Perona al sindaco di Fossa Luigi Calvisi. (m.m.)

Guarda le foto »


Il messaggio del presidente della Camera on. Gianfranco Fini

In occasione dell’inaugurazione del Borgo ANA a Fossa il presidente della Camera dei Deputati on. Gianfranco Fini ha inviato al nostro presidente nazionale Corrado Perona il seguente messaggio: La ringrazio vivamente, gentile Presidente, per il gradito invito a partecipare alla cerimonia di consegna e inaugurazione del ‘Borgo Associazione Nazionale Alpini’, costruito nel Comune di Fossa, alle famiglie abruzzesi colpite dal terribile sisma dello scorso 4 aprile. Mi rallegro per l’iniziativa altamente meritoria, che testimonia l’importanza della Vostra attività a sostegno di coloro che si trovano in situazioni di sofferenza e di disagio, offrendo un prezioso apporto alla diffusione di una cultura della solidarietà. Desidero rivolgere a Lei, gentile Presidente, un fervido augurio per il pieno successo dell’evento, di alto significato umano e sociale, inviando a Lei, a coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione e a tutti i presenti, i miei più cordiali saluti .

Gianfranco Fini
Presidente della Camera dei Deputati

e del ministro della Difesa on. Ignazio La Russa

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha rivolto all’Associazione Nazionale Alpini espressioni di vivo compiacimento per la consegna delle 33 unità abitative realizzate nel Comune di Fossa, in provincia de L’Aquila. ‘L’Associazione Nazionale Alpini ha confermato ancora una volta le sue grandi doti di generosa disponibilità e di efficienza operativa. Il Borgo A.N.A. che viene inaugurato è la testimonianza concreta dei valori di solidarietà e fratellanza che rendono unici gli Alpini, sempre pronti ad intervenire, in Patria e all’estero, con le stellette militari e non, dove sia necessario alleviare le sofferenze di qualcuno’.

Leggi gli encomi di alcuni responsabili della Protezione civile nazionale agli alpini