Home Ana In breve

In breve

3

Notizie in breve.

  • IL SANTO PADRE INCONTRA GLI ALPINI In occasione del soggiorno di papa Benedetto XVI a Les Combes di Introd, una delegazione del locale Gruppo ANA, sezione di Aosta, guidata dal capogruppo Bruno Rollandoz, ha incontrato il Santo Padre.
  • I 90 ANNI DEI REDUCI FONTANA E BARBON Hanno compiuto 90 anni circondati dall’affetto dei familiari e degli amici alpini. Sono Francesco Fontana del gruppo di Cairate, sezione di Varese, al centro della foto scattata nella sede del gruppo con la tradizionale torta, e Ettore Barbon del gruppo di Maserada sul Piave, sezione di Treviso, fotografato con gli alpini del suo gruppo che gli hanno fatto visita a casa.
  • UN CIPPO A COLOGNA VENETA Gli alpini di Cologna Veneta (sezione di Verona) hanno realizzato un monumento dedicato a Mario Gallo, un artigliere alpino della cittadina caduto a Nikolajewka, e a tutti i Caduti alpini. Il capogruppo Sergio Fattori ha commemorato l’anniversario della battaglia, presenti il sindaco Seghetto e il vice presidente della Provincia Pastorello.
  • LE TRINCEE SULL’ORTIGARA Enzo Valencich ci manda questa bella foto di un gruppo di alpini della sezione di Genova, impegnati in uno dei turni di lavoro per il ripristino delle trincee sull’Ortigara. E scrive: …una magnifica esperienza in un clima di sacralità e cameratismo .
  • 50 ANNI DEL GRUPPO DI CIMADOLMO In occasione dei festeggiamenti per il 50º del gruppo di Cimadolmo, sezione di Treviso, fotografati insieme, Rino Facchin, ultimo socio fondatore e Giovanni Giacomazzi, in servizio permanente a Belluno. Il vecio e il bocia del Gruppo.
  • COMMEMORATO IL CAPITANO VALOBRA Il gruppo di Carmagnola, sezione di Torino, ha commemorato il 65º anniversario della morte per fucilazione del capitano Ferruccio Valobra, 3º rgt. Alpini, btg. Susa, a cui è dedicata la sede del Gruppo e la principale via di Carmagnola. Ebreo e partigiano, è stato ricordato con una funzione funebre dal rabbino capo della comunità ebraica di Torino e con una rappresentazione teatrale incentrata sulla sua figura. Grande la partecipazione di pubblico e autorità.
  • IL CORO COLLICULUM A ROMA Il coro Colliculum di Collecchio, sezione di Parma, in trasferta a Roma, ha animato due Messe in occasione del 1400º anniversario della consacrazione del Pantheon da tempio pagano a basilica cristiana. Si è esibito anche in alcuni concerti con canti alpini e popolari ed ha avuto un incontro con il presidente della sezione di Roma, Enzo Fuggetta.
  • RICORDATO IVONE SCAPOLO Gli alpini della sezione Sardegna hanno reso omaggio alla M.O.V.M. Ivone Scapolo, nato ad Alghero nel 1917. Dopo la Messa, accompagnata dal Coro degli amici del canto sardo e conclusa con Signore delle Cime , i partecipanti hanno raggiunto in corteo la lapide dedicata a Ivone Scapolo dove è stato effettuato l’alzabandiera e deposta una corona di fiori.
  • A LAMON COMMEMORATI I CADUTI Il gruppo di Lamon, sezione di Feltre, ha organizzato in paese la commemorazione dei Caduti con alzabandiera e deposizione di una corona al monumento ai Caduti della Grande Guerra. In prima fila, con la corona, i reduci di Russia Carlo Casagrande, cl. 1920, e Giuseppe Da Rugna, classe 1922. Sono stati deposti fiori anche al monumento all’emigrante, al donatore di sangue e al cippo dei Caduti in Russia.
  • IN BREVE ALPINI E CORAZZIERI Un gruppo di alpini di Sacile, sezione di Pordenone, in occasione dell’Adunata di Latina sono andati in visita alla caserma dei corazzieri di Roma, dove hanno incontrato alcuni compaesani che dopo il servizio militare negli alpini si sono arruolati nell’arma dei carabinieri. Eccoli fotografati con gli amici corazzieri alpini (abbonati al nostro mensile).

Pubblicato sul numero di aprile 2010 de L’Alpino.