Home Sport Alpiniadi Aperte le Alpiniadi invernali: la cerimonia a Falcade

Aperte le Alpiniadi invernali: la cerimonia a Falcade

10

Ieri sera, 8 marzo, una suggestiva cerimonia ha aperto ufficialmente la 1ª edizione delle Alpiniadi invernali. Atleti e penne nere con vessilli e gagliardetti hanno sfilato dal centro a Falcade fino al piazzale antistante gli impianti sportivi. Sul palco, a fare gli onori di casa, il presidente della sezione ANA di Belluno, Arrigo Cadore, che ha salutato gli atleti e i numerosi ospiti intervenuti alla cerimonia.

C’erano, tra gli altri, il prefetto di Belluno Maria Laura Simonetti, il sindaco di Falcade Stefano Murer con molti sindaci della zona e il presidente della Comunità montana agordina Luca Luchetta.

Il Labaro dell’ANA scortato dal presidente dell’ANA Corrado Perona e dal comandante delle Truppe alpine gen. C.A. Alberto Primicerj ha sfilato davanti ad atleti e alpini.

Al termine degli interventi il momento più suggestivo: Silvio Valt, grande sportivo e primo maestro di Sci di Falcade, ha attraversato il piazzale con la fiaccola e ha acceso il tripode, rappresentato da un cappello alpino. L’inno delle Alpiniadi, scritto da Gianluca Marchesi, ha accompagnato la lenta salita delle bandiere sul pennone. Quindi il presidente Perona, il sindaco Murer e il presidente della sezione di Belluno Arrigo Cadore hanno proclamato aperte le Alpiniadi in Valle del Biois.

Guarda le foto »

Il Labaro dell’ANA sfila nel piazzale della cerimonia.

Il palco con le autorità durante l’intervento di Arrigo Cadore, presidente della sezione ANA di Belluno.

L’accensione del tripode alpino.