Majella orientale , ovvero simulazione d’una emergenza

0

Nell'ambito delle attività di Protezione civile del 4º raggruppamento la sezione Abruzzi, gruppo di Pretoro ha organizzato una esercitazione di P.C. nei giorni 8, 9, 10 ottobre 2010, nella fascia pedemontana della Majella orientale (Comuni di Pretoro, Guardiagrele, Rapino, Roccamontepiano, Pennapiedimonte). Hanno collaborato con l'ANA la Regione Abruzzo, la Provincia di Chieti, i cinque Comuni interessati dall'evento, la CRI, la Croce Gialla e due associazioni locali, Pegaso e Valtrigno .

Dedicata una chiesa a don Carlo Gnocchi

0
  Altri potrà servirli meglio ch'io non abbia saputo e potuto fare, nessun altro, forse, amarli più ch'io non abbia fatto . Questa è...

Al Contrin, ora più bello e grande

0

Quando, il 6 settembre 1915, uno dei ben assestati colpi d'artiglieria del Saltamartin , il cannone da montagna da 70 mm (così chiamato dagli alpini per il suo forte rinculo), distrusse la Contrinhaus che ospitava il comando austriaco, il destino del rifugio pareva inesorabilmente segnato. L'azione era stata condotta dagli alpini del battaglione Val Cordevole , lo stesso del quale faceva parte il tenente Arturo Andreoletti, che avevano trasportato con abilità il pesante pezzo d'artiglieria (la sola bocca da fuoco pesava un quintale) e le munizioni attraverso la Val Cordevole e il Passo delle Cirelle.

Afghanistan, uccisi due alpini della Taurinense

0
  Ancora bandiere listate a lutto nelle missioni di pace dei nostri militari. Due alpini del 32º reggimento Genio guastatori della brigata Taurinense sono stati...

Alpini Veneto Team: solidariet attraverso lo sport

0

La Alpini Veneto Team è nata nel 2006 dalla necessità di formare una squadra per un incontro di beneficenza con la Nazionale Calcio TV (composta prevalentemente da personaggi di Striscia la Notizia). Della squadra di calcio fanno parte gli alpini delle sezioni di Padova e Treviso, di Bassano del Grappa e di Vicenza. L'incasso della prima partita ha finanziato la costruzione di un piccolo ospedale in Etiopia da parte della Fondazione Butterfly.

ma gli alpini non hanno paura

0
  Novant'anni! Abbiamo brillantemente girato la boa di questo traguardo dimostrando soprattutto che lo spirito alpino è quello di sempre. E questo nonostante nel Novecento,...

Nel ricordo dei mille alpini del ‘Galilea’

0
  È diventato ormai un appuntamento irrinunciabile per gli alpini quello del 28 marzo presso la chiesetta di San Giovanni, appena sopra il bel paesino...

La 35 del Susa in val Bormida a 16 anni dall’alluvione

0
  Gli alpini dell'alluvione del 1994 sono tornati, sedici anni dopo, a Gorzegno (Cuneo), uno dei paesi della Valle Bormida che li accolse da soccorritori....

C’era una volta… la bombetta

0
  L'alpino Bernardo Brizio socio del gruppo di Bra e consigliere sezionale, ci ha narrato uno spaccato di vita, legato a doppio filo con la...

Vincono Bellardini e la sezione di Trento

0

I preparativi e l'attesa per il 44º Campionato di slalom gigante erano da tempo nel cuore e nelle braccia degli alpini di Colere, guidati da Giacomo Belingheri: in paese, imbandierato a festa con i tricolori che abbellivano balconi e ringhiere, non si parlava d'altro da due settimane. Dopo una notte stellata e fredda, l'alba ha accolto sulle piste di gara preparate e tracciate con grande maestria dalla squadra di tecnici diretta da Francesco Belingheri e da Ettore Grassi, i 357 iscritti di 34 Sezioni.

182,518FansMi piace
6,806FollowerSegui
5,186FollowerSegui
15,700IscrittiIscriviti

Ultime News