Il grazie del Dipartimento di P.C. per i soccorsi degli alpini in Abruzzo

0

Il responsabile del Dipartimento nazionale della Protezione civile in Abruzzo (Com 1) ha inviato al coordinatore della Protezione civile ANA Giuseppe Bonaldi una lettera di ringraziamento per l'opera prestata dai nostri volontari in Abruzzo. Ne riportiamo il testo:

In ricordo dei Caduti del volo Charlie Four

0
  La sera del 6 agosto di 12 anni fa, un elicottero AB 205 UN 281 del Contingente Italiano di ITALAIR, in missione di pace...

A Pieve di Cadore il 53 raduno dei Veci

0
  Chei de la bala rossa , così erano chiamati gli appartenenti al glorioso btg. 'Pieve di Cadore' e oggi i 'Veci del Cadore', la...

Servizio d’Ordine Nazionale: volontari che operano per la buona riuscita delle manifestazioni nazionali

0
  Il Servizio d'Ordine Nazionale dell'ANA (S.O.N.), assicura, come avviene da oltre 40 anni, lo svolgimento dell'Adunata. È nato nel corso dell'Adunata nazionale a Trieste,...

Alla Fenice di Venezia apre la stagione una Prima’ dell’alpino Bruno Maderna

0
  La Fenice di Venezia ha inaugurato la stagione sinfonica con il Requiem di Bruno Maderna, una prima assoluta dell'opera del grande maestro, che si...

I 104 di Luigi Secondo Martinetto

0
  È l'alpino più vecchio d'Italia. Luigi Secondo Martinetto ha compiuto 104 anni. È stato festeggiato alla casa di riposo San Vincenzo a Valsalice, dalle...

Fossa e Torino, la stessa solidariet

0

L'Aquila, terremoto 2009: resterà nella storia del nostro Paese non solo per il numero di vittime ma soprattutto per la devastazione di un territorio, per i danni materiali, gli edifici storici distrutti, l'economia compromessa. Ancora una volta gli alpini sono accorsi, portando aiuto alle popolazioni e lasciando il segno del loro passaggio. Sono gli stessi alpini che a Torino, su richiesta del prefetto Paolo Padoin, sono attivi alla caserma Lamarmora dove sono alloggiati rifugiati politici fuggiti da paesi sconvolti dalla guerriglia e da lotte fratricide, ai quali la disponibilità e lo spirito di servizio delle penne nere rendono la permanenza meno gravosa.

Il coro Malga Roma a El Alamein

0
  El Alamein! Finalmente si realizza un sogno. Non un semplice pellegrinaggio, ma la partecipazione alle cerimonie presso il Sacrario italiano e quello inglese che...

Danzica, cattiva coscienza dell’Europa

0
  Nel 1939 erano ormai manifeste le intenzioni di Hitler di unire il popolo tedesco nel Terzo Reich, senza discontinuità territoriale. Pensava soprattutto alla Prussia...

Dove gli altri non arrivano, voi ci siete

0

Imponente cerimonia in piazza Duomo a Milano, nella ricorrenza della celebrazione della S. Messa a suffragio dei Caduti. Una celebrazione voluta, nel 1956, da Peppino Prisco, che tradizionalmente si conclude al Sacrario in piazza Sant'Ambrogio e che negli ultimi anni è andata comprendendo purtroppo anche i Caduti nelle missioni di pace. Tantissimi gli alpini che sin dalle 8,30, si sono raccolti in piazza Fontana per poi sfilare fino in piazza Duomo.

182,720FansMi piace
7,043FollowerSegui
5,182FollowerSegui
15,921IscrittiIscriviti

Ultime News